top of page

Rhodiola Rosea

La Rhodiola Rosea, come L'Ashwagandha, è una pianta medicinale che fanno parte della categoria di erbe adattogene.

“si definisce adattogena, qualsiasi sostanza, farmaco o rimedio erboristico in grado di aumentare in maniera aspecifica la resistenza dell'organismo a stressor di varia natura, sia fisica che psichica.”

“La loro azione non è mirata ad un determinato organo, ma corrobora l'attività e l'efficienza dell'intero organismo. Di conseguenza, le piante adattogene vengono tradizionalmente consigliate per affrontare e superare al meglio periodi di intenso stress psico-fisico, come la preparazione ad un esame, disturbi collegati alla senescenza ed ai cambi di stagione, o semplicemente per risollevare il fisico dai gravosi impegni quotidiani.”


E' una pianta medicinale originaria della Siberia, appartenente alla famiglia delle Crassulaceae. “L’uso terapeutico della Rhodiola Rosea era molto conosciuto anche in tempi remoti. Ne facevano già uso nell’Antica Grecia, dove la Rhodiola Rosea è citata anche in un trattato medico (il “De materia medica” di Dioscoride). I Vichinghi la prendevano come rinvigorente dopo un intenso sforzo fisico. In Cina, invece, tutta la dinastia degli imperatori Cinesi curava con la Rhodiola Rosea molti disturbi. In Tibet, poi, le antiche popolazioni locali la assumevano per meglio adattarsi all’altitudine e al clima rigido “

Sul sito riza.it vengono riportati i principali benefici e le controindicazioni

  • Antistress, ansiolitica e antidepressiva La Rhodiola rosea è un ottimo antistress: aiuta a riprendersi da stati di spossatezza fisica e mentale dovuti a periodi di vita particolarmente “faticosi”, che determinano anche nervosismo. In tal senso, agisce soprattutto a livello del sistema simpatico, contro ansia e depressione, aumentando (fino al 30%) i livelli ematici di serotonina, il neurotrasmettitore responsabile della sensazione di benessere, e contrastando gli effetti nocivi del cortisolo, che viene prodotto dai surreni in caso di ansia e stress.

  • Potenzia le funzioni cognitive La Rhodiola rosea ha un’azione tonica a livello intellettivo, dato che migliora la memoria e la concentrazione grazie all’azione su dopamina e noradrenalina, riduce la fatica mentale e innalza la nostra soglia di attenzione. Inoltre potenzia le funzioni cerebrali in generale, donando maggiore lucidità e rendendo propensi ad agire.

  • Contrasta l'insonnia Questa benefica pianta è un buon rimedio anche contro l’insonnia, poiché abbrevia i tempi di addormentamento e migliora la qualità del sonno, grazie anche alla sua capacità di ridurre lo stress e la stanchezza fisica e mentale, che spesso hanno un ruolo determinante nell'impedire il rilassamento muscolare necessario per abbandonarsi al sonno, contrastando la tendenza a rimuginare.

  • Anti fatica naturale Dal punto di vista fisico la Rhodiola rosea combatte l’affaticamento, perché aumenta il tono muscolare e la resistenza dell'organismo, riducendo i tempi di recupero e determinando una migliore performance fisica. Inoltre, assumerla favorisce la sintesi delle proteine e, di conseguenza, la rigenerazione dei muscoli.

  • Stimola il sistema immunitario La Rhodiola rosea aumenta l’attività dei globuli bianchi e potenzia le difese dell’organismo sia contro le infezioni virali, che in caso di infezioni batteriche e micosi. Inoltre, contrasta l'invecchiamento cellulare e l’azione dei radicali liberi, grazie all’attività antiossidante dei flavonoidi in essa contenuti. In questo senso la rhodiola svolge anche un’azione di supporto antitumorale, sia a scopo preventivo che come coadiuvante nelle terapie antitumorali, perché, secondo numerosi studi, può contribuire a riparare il DNA cellulare.

  • Cardiotonica La Rhodiola rosea è utile anche in caso di pressione bassa e tachicardia, agisce sul sistema circolatorio, proteggendo anche da problemi cardiovascolari determinati da ansia e stress.

  • Favorisce il dimagrimento La Rhodiola rosea è un valido rimedio se si è in sovrappeso, poiché velocizza le funzioni metaboliche. Inoltre, controlla e attenua la fame nervosa e il desiderio compulsivo di carboidrati dovuti a problematiche emotive legate a stress o ansia e, grazie alla dopamina, riattiva "l'interruttore cerebrale" che invia a corpo e mente il segnale di sazietà, contrastando le tendenze bulimiche.

Controindicazioni

La Rhodiola rosea non ha particolari controindicazioni, ma ad alte dosi può provocare insonnia e irritabilità. Meglio evitarne l'uso in gravidanza e durante l’allattamento. Non somministrare Rhodiola rosea ai bambini.

In ogni caso è sempre bene rivolgersi al medico o ad uno specialista ed evitare l’autoprescrizione, soprattutto se si è soggetti a particolari problematiche. In particolare, è sconsigliato l’utilizzo se si soffre di disturbi cardiaci o pressione alta, come pure in caso di esaurimento nervoso. Non usare assolutamente la rhodiola se si assumono farmaci antidepressivi, ansiolitici e barbiturici, poiché li rende inefficaci e ne aumenta gli effetti collaterali.

Dove posso trovarla?

Puoi acquistare questi articoli comodamente da Amazon, cliccando sul link oppure sull'immagine riportati quì sotto (quello che ho selezionato è il modello migliore in termini di rapporto qualità/prezzo).





Sono qui per te, ogni volta che hai bisogno di me.

Soffri di mal di schiena? Cervicale?

Dolori articolari alle spalle, ginocchia, ai gomiti o alle caviglie? Oppure accusi continui mal di testa?

Contattami per una visita, una seduta di osteopatia o un semplice consulto presso il mio studio a Sesto San Giovanni (MI) in Via Dante Alighieri 53.

Mandami un sms o un Whatsapp al 3397819416

Se preferisci scrivimi una mail a osteopatiacellina@gmail.com

Oppure lasciami i tuoi dati su questo link per essere ricontattato entro 24 ore https://www.osteopatiasestosangiovanni.com/contatti


Commentaires


bottom of page